News

Avvocati, occhio al mobilegeddon

E’ il mobilegeddon e gli avvocati ancora (forse) non lo sanno. E soprattutto non pensano che sia importante, tanto il tempo per rinnovare il loro sito internet proprio non riescono a trovarlo sommersi come sono dalle altre cose da fare per smaltire il lavoro –ma è ancora vero?- e, viva il paradosso, per cercare di acquisire nuova clientela.

Quello che sta loro sfuggendo è che Google ha cambiato, lo scorso 21 aprile, i propri algoritmi, ovvero l’insieme di quei parametri con cui decide se premiare –e quindi mantenere ai primi posti della pagina di ricerca- o penalizzare i siti internet che indicizza.

Giulia Picchi